Bellezza

Come diventare onicotecnica: corsi di ricostruzione unghie Roma

Diventare onicotecnica – Al giorno d’oggi riuscire a trovare un lavoro che ci diverta, che abbia reali sbocchi professionali e che sia effettivamente remunerativo è praticamente quasi impossibile. Molti settori lavorativi, infatti, sono in crisi e anche avere una laurea o un diploma professionale non rappresenta più una certezza.

La situazione da questo punto di vista sembrerebbe nera, ma esiste, in realtà, un campo che non ha sofferto in modo particolare della crisi e che offre ancora oggi, ottime possibilità lavorative: stiamo parlando del settore dell’estetica. Questo settore, infatti, continua a richiedere figure professionali, così che chi ha investito in una qualifica professionale del genere ha altissime probabilità di trovare lavoro e non si troverà, invece, faccia a faccia con la crisi come per tanti altri settori.

Inoltre il settore estetico, e in particolare quella della ricostruzione unghie, richiede sempre maggiori figure professionali che abbiano qualifiche per quanto riguarda le ultime tecniche innovative del campo: la ricostruzione unghie e il trucco permanente.

I principali corsi di ricostruzione unghie, infatti, vi insegneranno a realizzare una manicure semipermanente (e che dura per questo dalle due alle quattro settimane) grazie all’utilizzo di smalto gel o di una speciale mistura acrilica, la seconda, invece, è una tecnica di micro derma pigmentazione, volta a realizzare un trucco che possa durare a lungo (all’incirca tre anni).

Come scegliere a Roma il corso di ricostruzione unghie

Queste due tecniche sono disponibili da poco sul mercato, ma ce n’è sempre maggiore richiesta e per questo motivo gli studi estetici sono continuamente alla ricerca di figure professionali che abbiano le suddette abilitazioni. In questo articolo, dunque, vi diremo cosa dovete fare per padroneggiare la prima di queste due tecniche poc’anzi nominate (la ricostruzione unghie), diventando così onicotecnica.

Se, infatti, la vostra passione è occuparvi delle vostre unghie, e di quelle degli altri, sperimentando sempre colori diversi e tecniche differenti di manicure, allora questo potrebbe essere il lavoro che fa per voi. La prima domanda che dovrete porvi, dunque, è se volete intraprendere questo tipo di studi per svolgere poi, successivamente, questo tipo di lavoro o se volete semplicemente ampliare le vostre conoscenze per poter arrotondare qualcosa, magari, facendo questo lavoro da casa vostra. Nel primo caso quello che dovrete fare è cercare su internet un corso a Roma, che sia magari in zona vostra e che tratti le materie di vostro interesse. Nel secondo caso, invece, vi basterà seguire un corso online, che è meno specifico ma più economico e vi lascerà comunque i principi base.

Durante questa vostra ricerca dovrete, in entrambi i casi, verificare che il corso che state valutando, tratti i seguenti argomenti (che sono imprescindibili per un corso di ricostruzione unghie di qualità):

Forma e Anatomia dell’unghia: Per capire come plasmare l’unghia e apprendere le migliori tecniche per la manicure.

Malattie e Patologie dell’unghia: Questo argomento è molto importante soprattutto se avete intenzione di intraprendere la professione seriamente, e dunque, in uno studio estetico.

Igiene: è importante che vi insegnino le norme per preservare la vostra salute e quella delle vostre clienti

Tecnica vera e propria di ricostruzione: Verificate che questo argomento preveda una buona parte di pratica sul campo perché solo attraverso la pratica si può padroneggiare al massimo l’argomento.

Tecnica di refill o di rimozione: è, infine, importante che vi insegnino anche le tecniche di ritocco della ricostruzione, nonché quelle di rimozione della stessa.

Una volta verificato che tutti questi argomenti siano trattati potrete verificare il prezzo. Ricordate che un buon corso ha un prezzo nella media e, per questo, non è né troppo alto, né troppo basso. Se il corso verso cui siete indirizzate possiede anche questa caratteristica, allora potrete perfezionare l’iscrizione, iniziando a frequentare il corso e ottenendo una qualifica che vi farà finalmente diventare onicotecnica.

Leave a Reply