Dolor Stop: recensioni, composizione, funziona

  • By Monica
  • Settembre 22, 2021
  • 0
  • 27 Views
dolor stop

Soffri di dolori articolari e non sai più cosa fare? La soluzione numero uno è Dolor Stop. I dolori alle articolazioni sono un problema estremamente diffuso tra tutta la popolazione, senza differenze tra i due sessi. Per trovare sollievo, è possibile ricorrere a farmaci, a un’alimentazione sana, alla corretta attività fisica e agli integratori alimentari.

Dolor Stop è un integratore al 100% naturale che aiuta a combattere in modo semplice, rapido ed efficace i dolori e i gonfiori alle articolazioni, riducendo le infiammazioni.

>> Vai sul sito ufficiale

In questo articolo scopriremo la composizione di Dolor Stop, le modalità di assunzione e le opinioni di chi lo ha già provato.

Dolori articolari: le principali cause

Iniziamo con il dire che le cause alla base dei dolori articolari sono molteplici. Si può trattare di semplice affaticamento, dovuto a sforzi o sollecitazioni eccessive alle articolazioni, o di patologie più o meno gravi che possono interessare anche le ossa e i tendini.

Tra queste troviamo ad esempio la fibromialgia, l’artrite e l’artrosi. Anche le infezioni virali possono causare dolori articolari. Basti pensare all’influenza, la quale combina a sintomi respiratori anche dolori diffusi. Il dolore si accompagna spesso a rigidità articolare, gonfiori e arrossamenti delle zone interessate.

A cosa serve Dolor Stop

Dolor Stop è un integratore alimentare in grado di alleviare i dolori articolari, riducendo le infiammazioni e la rigidità articolare. Frutto di numerosi anni di studi e ricerche, questo prodotto è un valido aiuto per tutti coloro che soffrono di dolori alle articolazioni provocati dalle più svariate cause.

Non si tratta di un medicinale, ma di un prodotto naturale che può essere associato, laddove necessaria, a una cura farmacologica per migliorare le prestazioni e accelerare la guarigione. I principi attivi presenti nel prodotto possono favorire il miglioramento di tutte le componenti delle articolazioni, dalle cartilagini alla circolazione sanguigna, fino al liquido sinoviale.

Nei casi più lievi, ad esempio in presenza di semplici e transitori dolori da affaticamento, può essere usato da solo. L’acquisto di questo prodotto non richiede prescrizione medica e non ha controindicazioni, ma, nel caso in cui steste assumendo farmaci per la cura di questa o altre patologie, informate il vostro medico di fiducia prima di procedere all’acquisto del prodotto.

Attenzione: In caso di patologie o soggetti particolari è consigliato sentire il consulto di un medico di fiducia prima di assumere questo integratore.

Come funziona Dolor Stop

Grazie ai principi naturali presenti nelle capsule, Dolor Stop, assunto come coadiuvante di trattamenti farmacologici mirati o, nei casi meno gravi, da solo, svolge un’azione concreta sulle articolazioni, migliorando la micro-circolazione e lo stato delle cartilagini.

Sia la mobilità che la flessibilità articolare riceveranno molti benefici da questo prodotto, il quale riesce, tra le altre cose, ad agire positivamente anche sul liquido sinoviale.

>> Vai sul sito ufficiale

Per ottenere i massimi benefici dall’assunzione di Dolor Stop, è importante associare ad esso uno stile di vita sano e un’alimentazione equilibrata, in grado di supportare adeguatamente la salute delle articolazioni.

Cosa contiene Dolor Stop

Le compresse di Dolor Stop contengono solo eccipienti di origine naturale in grado di agire direttamente sul benessere delle articolazioni, apportando miglioramenti concreti.

Ogni compressa contiene:

  • Artiglio del Diavolo
  • Zenzero
  • Salice bianco
  • Glucosamina Solfato
  • Cellulosa Microcristallina
  • Biossido di silicio
  • Sali di Magnesio.

Analizziamo brevemente le caratteristiche di questi ingredienti e in che modo possono aiutarci a combattere il dolore alle articolazioni.

Artiglio del Diavolo

L’artiglio del Diavolo, nome comune dell’Harpagophytum procumbens, è una pianta nota fin dall’antichità per le sue proprietà analgesiche e antinfiammatorie. Le sue radici venivano utilizzate già nella medicina tradizionale dei popoli africani per curare i problemi legati alle articolazioni.

Appartenente alla famiglia delle Pedaliacea, si è dimostrata, nel corso dei secoli, un ottimo rimedio contro dolori e infiammazioni causati da artrite e artrosi, ma anche per il mal di schiena e la sciatica.

Zenzero

Pianta erbacea originaria del Medio Oriente, appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, lo zenzero ha una lunga tradizione nella cura delle infiammazioni articolari. Da secoli la medicina tradizionale Cinese lo utilizza per curare i dolori causati da artrite e reumatismi.

Ai nostri giorni, le qualità benefiche dello zenzero sono state messe in evidenza da numerosi studi che ne hanno dimostrato l’efficacia per quanto riguarda la riduzione dei dolori causati dall’artrosi. La parte utilizzata, nota anche in ambito culinario, è la radice, la quale è ricca di principi attivi.

Salice bianco

Il Salice bianco è un maestoso albero che può raggiungere i 25 metri di altezza. Dalla sua corteccia vengono estratti tannini e salicilati, principi attivi in grado di contrastare i dolori articolari grazie ai loro poteri antinfiammatori e analgesici. In particolare, la salicina possiede proprietà antireumatiche e antipiretiche.

Glucosamina solfato

La Glucosamina solfato è un amminosaccaride presente nelle ossa e nei crostacei come granchi e aragoste, normalmente estratto dal carapace di questi ultimi. Questo zucchero, presente anche nel midollo osseo e nel liquido sinoviale, svolge un’importante azione nella rigenerazione delle cartilagini articolari, aiutando a ridurre il dolore.

Cellulosa microcristallina

La cellulosa microcristallina è un carboidrato di origine vegetale utilizzato in ambito alimentare come additivo. Quando usata nelle composizioni delle compresse, aiuta a stabilizzare i componenti e a favorire lo scioglimento delle compresse stesse. In più, aiuta l’intestino ad assorbire i nutrienti. Non svolge un’azione diretta nel trattamento del dolore articolare.

Biossido di Silicio

Si tratta di due additivo con azione antiaglomerante. Il silicio, in particolare, svolge importanti funzioni per il benessere delle ossa, agendo in modo positivo contro il dolore alle articolazioni.

Sali di magnesio

Il magnesio svolge importanti funzioni all’interno dell’organismo, rivelandosi come uno dei sali minerali più importanti per il suo corretto funzionamento. Per quanto riguarda le articolazioni, è in grado di ridurre la sensazione di dolore causata soprattutto da una sua eventuale carenza.

Come si assume Dolor Stop

Dolor Stop viene venduto in blister da 60 capsule, perfette da portare con sé ovunque. Per dire addio ai dolori articolari è necessario assumere 4 compresse al giorno durante i pasti principali, ossia due a pranzo e due a cena.

Per facilitare l’ingestione e lo scioglimento della compressa, attivando i principi attivi, accompagnare le pillole con un bicchiere di acqua. Non utilizzare acqua minerale e non superare le dosi consigliate. I primi effetti si vedranno dopo qualche giorno dall’assunzione, con una diminuzione concreta dei dolori alle articolazioni e una maggiore mobilità delle stesse.

Prima di iniziare ad assumere le compresse, contattare il proprio medico di fiducia, soprattutto se il problema è di origine patologica. Conservare le pillole a temperatura ambiente.

Recensioni Dolor Stop

I commenti e le recensioni online lasciati persone che hanno già avuto modo di provare questo innovativo prodotto sono molto positivi. I clienti soddisfatti testimoniano l’efficacia di Dolor Stop, il quale è riuscito, nel giro di qualche giorno, ad alleviare i dolori di cui soffrivano.

Sul sito ufficiale possiamo vedere la testimonianza di Antonietta, la quale consiglia il prodotto in quanto, in pochi giorni, è riuscito ad alleviare i dolori di cui soffriva. Giulia afferma che è stato il suo medico di fiducia a consigliarle il prodotto e, per questo, lo ritiene assolutamente sicuro. Maria è convinta soprattutto per il fatto che Dolor Stop è un prodotto 100% Made in Italy. Martina e Paolo, contenti dei risultati, ringraziano i produttori di questo integratore che gli ha cambiato in meglio, la vita.

>> Vai sul sito ufficiale

Alimentazione contro i dolori articolari: un aiuto in più

Nonostante l’efficacia del prodotto, confermata da molti clienti soddisfatti, il suo utilizzo, come detto, non può prescindere da un’alimentazione sana ed equilibrata in grado di sostenere il benessere articolare.

Quali sono i cibi migliori da assumere quando si usa Dolor Stop? E quali è meglio evitare?

Secondo una ricerca del 2015, la riduzione della sensazione dolorosa in pazienti con osteoartrite è stata favorita da una dieta ricca di cereali, verdure, frutta e legumi.

Via libera dunque all’assunzione dei seguenti alimenti:

  • frutta e verdura: ottime alleate della nostra salute, aiutano a favorire il benessere del nostro organismo anche a livello articolare
  • legumi
  • cereali grezzi
  • olio extravergine d’oliva e, più in generale, grassi insaturi
  • pesce ricco di omega3.

Dei benefici dello zenzero ne abbiamo già parlato. Via libera dunque al suo utilizzo anche in cucina, insieme alla curcuma, anch’essa ricca di proprietà anti infiammatorie.

Andrebbero invece consumati con moderazione:

  • formaggi e latticini, soprattutto quelli più grassi
  • carne bianca e rossa: tra le due è comunque meglio prediligere la prima
  • uova
  • insaccati

Zuccheri, bevande zuccherate e prodotti dolciari andrebbero consumati solo sporadicamente.

Come bevanda, oltre all’acqua naturale, sempre fondamentale, è possibile assumere del tè verde, i cui effetti benefici sono noti da secoli. Ricco di polifenoli, questo tipo di tè ha proprietà antinfiammatorie in grado di agire positivamente contro i dolori articolari, soprattutto se causati da infiammazioni e artrite.

Attività fisica

Chi soffre di dolori articolari, non dovrebbe comunque rinunciare all’attività fisica. È possibile abbinare all’utilizzo di Dolor Stop un’attività aerobica moderata che non provochi ulteriori infiammazioni a livello articolare. Ottimi il nuoto, l’acquagym e la bicicletta. Anche una camminata a passo svelto può essere un valido aiuto. Tra le attività consentite possiamo includere lo yoga e lo stretching.

>> Vai sul sito ufficiale

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *