Biografia Ingrid Betancourt

  • By Monica
  • Dicembre 26, 2020
  • 0
  • 275 Views
Ingrid Betancourt

Sequestrata per oltre 6 anni – dal 2002 al 2008 -, Ingrid Betancourt è figlia di politici. Nasce nel 1961 a Bogotà e ha vissuto tanti anni al di fuori del suo paese di nascita.

Si fa subito notare per la sua voglia di rompere di schemi. Alla prima campagna elettorale distribuisce preservativi e viene eletta nella Camera di Rappresentanti nel 1994 in Colombia. Da subito, si batte contro la corruzione e il narcotraffico.

A causa delle minacce di morte che riceve, è costretta a spedire i figli in Nuova Zelanda. Nel 1998 appoggia la candidatura di Andrés Pastrana Arango, salvo poi criticarlo pubblicamente per non aver mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale.

Come detto, nel 2002 viene rapita dalle FARC e dopo anni di trattative la Betancourt viene liberata. Ottiene anche l’onorificenza di Chevalier de la légion d’honneur a Parigi, il 14 luglio 2008, e, sempre nello stesso anno, il Premio Principessa delle Asturie.

È cittadina onoraria di Monselice, comune italiano in provincia di Padova, e della Città di Arco, in Trentino.

La sua figura, ancora oggi, è molto influente sia in Colombia che nel resto del mondo, al di là del triste evento che l’ha vista coinvolta.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *