Frutta proteica: quali sono i frutti con più proteine?

  • By Monica
  • Marzo 16, 2022
  • 0
  • 17 Views
legumi

Per quanto sappiamo tutti che la frutta faccia bene al nostro organismo, se consumata in dosi consigliate dai nutrizionisti, non è certo la prima scelta quando si tratta di cercare fonti proteiche, ideali per chi ama praticare lo sport. Eppure, forse non sai che anche questi vegetali possono offrirti lo stesso macronutriente, anche se in misura minore.

Ecco quali sono i frutti con più proteine.

Le proteine: perché sono così importanti

Quando si intraprende un regime alimentare è importante che in esso siano bilanciati tutti i micro e macronutrienti, per evitare di incorrere in spiacevoli conseguenze per il corpo. Per questa ragione si consiglia sempre di rivolgersi a dei professionisti, che possano stilare un programma adeguato alle proprie abitudini.

Se esaminiamo la piramide alimentare riferita ad individui adulti sani, possiamo constatare che le proteine si trovando quasi in cima, potendo essere consumate fino a due volte al giorno. In questa categoria si trovano carne, pesce, legumi, uova, salumi e latticini.

La funzione principale delle proteine è quella di costituire le componenti strutturali delle cellule e dei tessuti; ecco perché è consigliato un regime iperproteico se stai cercando di mettere su massa muscolare.

Quanto sono diverse le proteine vegetali?

Anche se la composizione base di aminoacidi è la medesima, esistono comunque diverse proteine che differiscono per struttura molecolare e digeribilità per il corpo.

In particolare, quando si parla di frutta proteica ci si riferisce a proteine vegetali, che pur mantenendo tutti i venti aminoacidi, scarseggiano per quelli essenziali. Per questa ragione, chi non mangia le proteine animali deve bilanciare correttamente fra i diversi alimenti, per riuscire a compensare le perdite ed assumere ogni nutrimento fondamentale per la salute dell’organismo.

Ma quali sono i frutti con più proteine?

Frutta secca e oleosa

A causa del loro elevato contenuto calorico per porzione, sono molti a ritenere che la frutta secca e oleosa non vada consumata all’interno di un regime dietetico. In realtà, sono un’ottima fonte energetica, che contiene numerose sostanze nutritive, fra cui vitamine, fibre, antiossidanti, sali minerali e acidi grassi monoinsaturi; difatti, in dose compresa fra i quindici e trenta grammi, possono essere consumati quotidianamente.

È anche vero che, sebbene siano salutari per il corpo, non tutti forniscono lo stesso quantitativo di proteine vegetali. Ecco i frutti e i semi con più proteine:

  • Mandorle. Un frutto versatile, che si presta a numerose preparazioni dolci e ricche di gusto, ma le sue proprietà si conservano al meglio se mangiato crudo con la buccia. La mandorla ha la capacità di stabilizzare i livelli di zucchero, agire come antiossidante, fornire calcio, fosforo e magnesio indispensabili per le ossa.
Noberasco Mandorle Sgusciate, 500g
  • Mandorle sgusciate
  • Le mandorle della linea frutta selezionata sono nella confezione...
  • Le mandorle sgusciate sono perfette per i tuoi snack e le tue ricette
  • Pistacchi. Oltre a contenere tutti e nove gli aminoacidi essenziali, risultano ottimi per abbassare i livelli di colesterolo LDL, eliminare le sostanze tossiche accumulate nel nostro corpo, fornire energia, favorire il buon funzionamento di numerosi sistemi e apparati.
Life Pistacchi Salati 280 g Con Guscio, Snack Frutta Secca, Con Sale A Basso Contenuto Di Sodio, 40%...
  • I pistacchi contribuiscono al normale funzionamento del sistema...
  • Ricco di proteine e fibre, il pistacchio è un integratore perfetto...
  • Deliziosi pistacchi salati con guscio ideali come spuntino durante la...
  • Semi di canapa. Considerati anch’essi alimenti proteici completi perché contengono tutti gli aminoacidi essenziali, avendo anche un valido apporto vitaminico (soprattutto la E, utile per la salute della pelle) e di sali minerali, come magnesio, potassio e calcio. I semi di canapa contengono anche grandi quantità di omega 3 e omega 6, che regolano l’attività metabolica e sono indicati in caso di artrite.
Offerta
Probios Semi di Canapa Decorticati Bio 250 g - Senza Glutine
  • Attenzione: il pacchetto può variare
  • Prodotto biologico
  • Senza glutine

Frutta esotica

Non solo la frutta secca e i semi sono in grado di fornire proteine vegetali, in quanto le stesse si possono ritrovare anche in alcuni alimenti freschi e gustosi, che sicuramente ti sarà già capitato di provare.

Il primo fra tutti è l’avocado, che soprattutto di recente sta spopolando in molte pietanze fit, spesso accompagnando uova o insalate estive. Fra le sue proprietà ha proprio quella di contenere tutti gli aminoacidi essenziali e non solo: grazie alla presenza di omega 3 e omega 9, riduce le infiammazioni e riduce i livelli di colesterolo. Inoltre, è stato dimostrato che la sua assunzione controllata e costante riduce il rischio di cancro e di sviluppare la Sindrome Metabolica.

L’altro frutto ricco di proteine è il cocco, con proprietà energetiche, tonificanti e antiossidanti. Oltre ad avere un sapore gustoso ed essere largamente impiegato nella cosmetica, possiede la capacità di regolare la pressione sanguigna, alleviare l’acidità di stomaco e favorire la digestione.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.