Le pesche fanno ingrassare? Ecco cosa devi sapere

  • By Monica
  • Novembre 9, 2021
  • 0
  • 14 Views
pesche

Si sa che la stagione estiva è un tripudio di delizie per il palato, soprattutto se consideriamo la frutta che matura in questo periodo, dalla polpa succosa e i colori invitanti. Fra questi c’è proprio la pesca, conosciuta in tutte le sue varianti, dalla gialla alla bianca, dalla buccia pelosa a quella liscia e croccante.

Checché se ne dica, la pesca rimane uno dei frutti più apprezzati, ma anche fra i più temuti in ambito dietetico, con la convinzione che possa far ingrassare a causa del sapore zuccherino.

Sarà vero? Scopriamolo insieme.

I valori nutrizionali della pesca

Esaminiamo il frutto da un punto di vista strettamente scientifico per iniziare a rispondere alla domanda. Devi sapere che una pesca di medie dimensioni, che pesa circa 100-150 grammi, possiede solo 40-60 calorie; un’inezia rispetto ad altri alimenti. È anche vero che il 90% di queste sono carboidrati e qui scatta già l’allarme per coloro che sono sottoposti a regime dietetico e si chiedono se le pesche facciano ingrassare.

Prima di tutto bisogna precisare che i carboidrati non sono tutti uguali: esistono quelli complessi, composti da più unità di monosaccaridi, come la pasta, il pane, le patate ecc. e poi ci sono quelli semplici, costituiti per esempio da molecole di glucosio e/o fruttosio, quali la frutta, latte e yogurt.

Va anche aggiunto che i carboidrati appartengono ai macronutrienti, così come le proteine e i grassi, per questo diventano fondamentali all’interno di un regime alimentare, perché la loro funzione è quella di principale fonte di energia per il corpo.

Quindi, le pesche fanno ingrassare oppure no?

La risposta è no! La pesca è un frutto molto saporito, che possiede una moltitudine di proprietà nutrizionali. Non ha senso affermare che in sé faccia ingrassare, perché nessun alimento preso da solo ha la capacità di far aumentare di peso, nemmeno il cibo spazzatura. Ciò significa che in realtà bisogna considerare tutto il contesto, senza ridursi ad eliminare una pietanza particolare additandola come colpevole, pesche comprese.

La chiave del successo di una dieta è proprio quello di saper bilanciare tutti i macronutrienti nell’arco della giornata, per questo ci si affida a degli esperti nutrizionisti per elaborare un piano efficace.

Quando le pesche fanno ingrassare?

Per esempio, quando hai già consumato un pasto ricco di altri carboidrati, come pasta, patate e dolce. In questo caso mangiare anche una pesca (o un qualsiasi altro frutto) è deleterio, perché le riserve di glicogeno saranno già sature; perciò, non verranno più accettate dai muscoli e dal fegato. Le uniche cellule che se ne faranno carico saranno quelle del tessuto adiposo, ovvero il grasso, determinandone così l’accumulo che farà poi aumentare il peso.

Ecco perché molto spesso viene sconsigliato di mangiare frutta appena dopo i pasti, preferendo la loro consumazione nel pomeriggio o a metà mattinata, come merenda salutare. Difatti, un altro problema che potrebbe instaurarsi mangiando questi alimenti appena dopo il pranzo o la cena è quello della fermentazione, dovuta ad una digestione troppo lunga, che porta poi alla comparsa di gas a livello intestinale.

Pertanto, le pesche fanno ingrassare solo se vengono inserite in un contesto disordinato, come un qualsiasi altro cibo. Eliminarle dalla dieta vuol dire imporsi una rinuncia del tutto inutile e se il vostro dietologo vi spinge a farlo c’è qualcosa che non torna.

Senza contare che possiedono molteplici proprietà a partire da quella idratante, essendo costituite per gran parte da acqua. La loro colorazione arancione suggerisce anche la presenza di beta-carotene, fondamentale per produrre la vitamina A, un importante antiossidante; infine, sono ricche di potassio, indispensabile per il funzionamento dei muscoli e del cuore, e di vitamina C, per il potenziamento del sistema immunitario, nonché la riduzione dello stress.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *