Colazioni chetogeniche: idee e ricette

  • By Monica
  • Luglio 30, 2022
  • 0
  • 29 Views
colazione chetogenica

La dieta chetogenica è una novità degli ultimi anni (tra i metodi per dimagrire), e stravolge un po’ le nostre concezioni. Sebbene, come altri regimi alimentari ipocalorico, elimini carboidrati e zuccheri, nella cheto si lascia spazio ai grassi.

L’idea in breve è questa: si eliminano tutte le fonti di zuccheri, compresi quelli della frutta e quelli complessi (ovvero i carboidrati), costringendo così l’organismo a usare una nuova fonte di energia: i grassi. Questo però significa che i grassi vanno introdotti, per continuare a essere energici. E’ una dieta un po’ particolare, che bisogna ben conoscere e che si deve fare dietro supporto medico.

A favore però ha un buon potere saziante, quindi è difficile sentire i morsi della fame, se non qualche “voglia” per i dolci messi da parte; inoltre solitamente aumenta la quantità di proteine, che danno energia e anche questa danno più soddisfazione in termini di sazietà. Si segue solo per qualche settimana, ma in termini di peso dà buoni risultati.

Ma quali sono i grassi introdotti nella dieta chetogenica? Fra i più utilizzati le uova, l’avocado, l’olio di oliva, ma anche la pancetta e il parmigiano; insomma alcuni di quegli alimenti che nelle più utilizzate diete non si usano.

Ricette e idee per la colazione chetogenica

E’ quindi evidente che la classica colazione con cappuccio e brioche, nella dieta chetogenica, è bandita. Anzi la maggior parte delle colazioni sono salate, dovendo togliere dal proprio menù farine, cioccolato, creme, marmellate e pane. Cosa far quindi? Ecco qualche proposta.

Pancake pro

Chi sente in modo particolare la mancanza di colazioni dolci, può puntare sui pancake proteici. Dato che la farina di cereali è proibita, partite dalla farine di mandorle o di noci. A 100 grammi di farina aggiungete un rosso d’uovo, mentre il bianco va montato a neve. Amalgamate farina e tuorlo, poi aggiungete yogurt greco. Insaporite con cannella. Aggiungete alla fine l’albume montato a neve.

In una pentola anti aderente ben calda versate un mestolo di composto, aspettate finché non compariranno bolle i superficie, poi voltatelo; aspettate un altro minuto e sarà pronto. Potete accompagnare con qualche mirtillo, uno dei frutti permessi nella dieta chetogenica.

Avocado e frutta secca

A metà fra il dolce e il salato, ecco una colazione a base di frutta secca e sull’avocado, con una crema di ricotta. Cominciate amalgamando la ricotta, magari con un cucchiaio di panna, fino a renderla una crema morbida; se volete un tocco di dolcezza, aggiungete della cannella.  Tritate pistacchi e noci, oppure mandorle, e aggiungete il trito alla crema. Prendete l’avocado dal frigo, apritelo a metà e togliete il nocciolo. Ponete un cucchiaio di crema al centro.

Omlettes ai funghi

Per gli italiani suona strano pensare di mangiare i funghi al mattino, però l’omelette è un classico delle colazioni dei paesi anglosassoni. Cominciate tagliando i funghi a tocchetti e cuocendoli in olio extra vergine d’oliva. Potete prepararli anche la sera prima. Poi basta sbattere due uova, aggiungere sale e pepe, parmigiano, insaporire con erba cipollina. Cuocete in una pentola anti aderente per due minuti, poi ponete al centro due cucchiai di funghi; richiudere ai lati nella classica forma a omelette.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.