Cipria migliore 2021: classifica e guida all’acquisto

  • By Monica
  • Maggio 25, 2021
  • 0
  • 170 Views

Nella storia dell’umanità, il trucco e la modifica del nostro aspetto estetico ha sempre ricoperto un ruolo importante in diversi ambiti che non si limitano alla semplice estetica. Il trucco facciale infatti nasce con ben altre finalità, per lo più cerimoniali e propiziatorie, facendo utilizzato di tanti prodotti. Tra questi c’è sicuramente la cipria che ha una storia particolare.

In origine chiamata “polvere di Cipro” era utilizzata come colorante per capelli, grazie anche alla sua tendenza profumata che diffondeva un dolce odore di ambra. Nel seguire dei secoli questo uso è mutato, spostandosi dai capelli e parrucche sul viso delle donne.

Oggi la cipria è utilizzata in tantissimi modi differenti e permette di ottenere vari effetti sulla pelle delle persone che la utilizzano. Per questo motivo abbiamo deciso di fare questa nostra personale guida all’acquisto alla migliore cipria, per scoprirne segreti e utilizzi.

A cosa serve la cipria

Partiamo dalle basi e vediamo esattamente a cosa può servire la cipria. Come abbiamo già accennato la cipria un temo era utilizzata per colorare e spolverare i capelli, oggi invece viene principalmente utilizzata sul viso per ottenere diversi effetti e risultati sulla pelle.

La cipria, aldilà di alcune sfumature di colore, tende ad apparire quasi trasparente, ma questo non significa che il suo tocco non abbia alcun effetto, anzi la realtà è esattamente l’opposto. La cipria svolge un lavoro che potrebbe in un certo senso definire tecnico o strutturale: se infatti è il fondotinta o il correttore a creare magici effetti di colore, la cipria ha il compito di mantenere il tutto in posizione.

OffertaBestseller No. 1
Rimmel London Cipria Compatta Stay Matte, Polvere Opacizzante a Lunga Tenuta per Pelli Grasse e...
  • Stay Matte - Una cipria trasparente compatta opacizzante e anti lucido...
  • Applicazione - Stendila direttamente sulla pelle del viso o sopra il...
  • Effetti e benefici - Fissa il trucco e minimizza pori dilatiti ed...
OffertaBestseller No. 2
Maybelline New York Fit Me Matte&Poreless Cipria Opacizzante e Fissante, Pennello e Specchietto...
  • Cipria opacizzante per pelli da normali a grasse
  • Formula arricchita con perlite anti-lucido e polveri opacizzanti, dona...
  • Applicazione: dopo aver steso il fondotinta picchietta la cipria su...
OffertaBestseller No. 3
Max Factor - Cipria compatta Pastell Compact, n° 4, 1 pz. (1 x 20 ml)
  • Polvere compatta per una finitura opaca: può essere utilizzata come...
  • Il colore pastello 4 è il colore più luminoso della serie Max Factor...
  • La lucentezza indesiderata viene impedita dall'effetto opacizzante e...
OffertaBestseller No. 4
NYX Professional Makeup Finishing Powder High Definition, Polvere Compatta, Finish Matte, Riduce le...
  • A base di minerali, cipria compatta, fissa il fondotinta e assorbe le...
  • Tonalità translucent, da utilizzare come base e correzione,...
  • Polvere leggera da applicare sotto agli occhi, sugli zigomi o sulle...
OffertaBestseller No. 5
Bionike Defence Color Voile Touch Cipria Loose - 15 gr
  • Un velo di trasparenza che uniforma ed opacizza l'incarnato
  • Dona alla pelle un aspetto setoso e una naturale luminosità
  • Formato 15 gr

Questi prodotti infatti sono generalmente a stato liquido e dunque rischiano con le ore di sciogliersi e rovinare il nostro aspetto. Per ovviare a questo il miglior modo è appunto utilizzare la cipria che fissa il trucco asciugandolo e tenendolo in posa per tutto il tempo necessario. La cipria infatti svolge un’altra importante funzione, ovvero quella di assorbire il sebo in eccesso e le microparticelle di sudore, evitando così l’antiestetica lucentezza di un viso sudato.

Gli ingredienti della cipria

Una guida che si rispetti alla scelta della cipria migliore non può non riservare un paragrafo a un argomento molto importante quando si tratta di trucchi, ovvero gli ingredienti. Con il tempo infatti i trucchi stanno sempre diventando più attenti a evitare qualsiasi materiale o ingrediente che possa essere nocivo per le persone, fortunatamente.

Tradizionalmente le ciprie sono realizzate partendo da polvere di silicone o talco. Questi permettono perfettamente di assorbire i liquidi di cui abbiamo parlato, ma l’utilizzo continuo rischia di ostruire i pori della pelle limitandone la respirazione e causando la comparsa di brufoli, punti neri e anti estetismi vari.

Per ovviare a questo in commercio oggi esistono molte alternative valide che consentono di ottenere un effetto opacizzante, classico della cipria, senza però ostruire i pori e lasciando respirare correttamente la pelle. Questi sono realizzati con altri ingredienti quali la mica, un minerale, l’amido di riso o ancora il caolino, una polvere d’argilla adatta per le pelli grasse che necessitano di un buon grado di assorbimento.

Chiaramente, indipendentemente dalla cipria che utilizzerete, è importante usarla con moderazione per non stressare troppo la pelle e soprattutto lavarla via accuratamente.

Come scegliere la cipria migliore

Scegliere la giusta cipria come avrete già intuito prevede prima di tutto la scelta di alcune caratteristiche fondamentali che dovrà avere il nostro prodotto finale. Sono molte queste caratteristiche e vediamo di analizzarle per bene singolarmente.

Colore

Prima di tutto dobbiamo partire dal colore. Come dicevamo in precedenza la cipria è un trucco trasparente almeno in ottica tradizionale. Questo è motivato dall’utilizzo che ne facciamo ogni giorno, ovvero come fissativo sopra il fondotinta e non come vero è proprio elemento “truccante”.

Tuttavia esistono sempre delle varianti e una di questa è proprio la colorazione. Abbiamo infatti oltre la cipria trasparente, anche quella colorata che permette di colorare il viso insieme al fondotinta. Infine c’è quella correttiva che andrà applicata solo in punti specifici per ovviare a piccoli problemi della pelle.

Ingredienti

Come detto già in precedenza, gli ingredienti della cipria possono variare molto a seconda delle necessità, della pelle e dell’utilizzo. Ricordiamo che esistono quelle tradizionali a base di talco, quelle più naturali che usano amido di riso o polvere di argilla. Insomma ce n’è per tutti i gusti e tutte le tasche.

Finitura finale

Infine una delle caratteristiche da tenere in conto per la scelta della cipria è l’effetto finale che vogliamo abbia sulla nostra pelle. Infatti abbiamo detto che il principale effetto è quello opacizzante, ma non è ovviamente l’unico:

  • Cipria opaca: questa tipo è indicata soprattutto per pelli particolarmente grasse perché aiuta a contrastare l’effetto schiarente e illuminante di sudore e sebo; le persone con pelle secca invece dovrebbero evitarne l’uso perché potrebbe aggravare screpolature e secchezza.
  • Cipria luminosa: ha una consistenza più sottile e contiene colori riflettenti, che possono rendere l’incarnato fresco e luminoso, ma ha un effetto naturale. Le ciprie di questo tipo sono adatte alle pelli secche perché hanno un aspetto nutriente e idratante.

Migliore cipria: la classifica

Analizzate nel dettaglio a cosa serve la cipria, da dove nasce, gli ingredienti e soprattutto le caratteristiche fondamentali da tenere a conto per la scelta finale, vediamo adesso quali sono le migliori ciprie in commercio così che possiate scegliere la vostra.

Rimmel London Cipria Compatta Stay Matte

Rimmel London Cipria Compatta Stay Matte

>> Acquista su Amazon

Partiamo con una marca affidabile quale Rimmel e la sua London Cipria Compatta Stay Matte. Opaca ed efficiente.

Maybelline New York Fit Me

Maybelline New York Fit Me

>> Acquista su Amazon

Proseguiamo con la Maybelline New York Fit me.

Bourjois Cipria in Polvere Vintage Java Rice Powder

Bourjois Cipria in Polvere Vintage Java Rice Powder

>> Acquista su Amazon

Elegante e accattivante è la cipria di Bourjois.

Insta Fix and Matte

Insta Fix and Matte

>> Acquista su Amazon

Tra le migliori sicuramente c’è anche la Insta Fix and Matte un prodotto versatile e adatto a tutte le esigenze.

Max Factor Translucent Loose Powder

Max Factor Translucent Loose Powder

>> Acquista su Amazon

Max Factor è un’altra realtà estremamente affidabile e di qualità eccelsa.

Purobio Indissoluble Silky Powder

Purobio Indissoluble Silky Powder

>> Acquista su Amazon

Il marchio Purobio si riconosce immediatamente per i suoi prodotti sempre attenti all’ambiente e alle esigenze estetiche della sua clientela.

Lavera Cipria Minerale In Polvere

Lavera Cipria Minerale In Polvere

>> Acquista su Amazon

Altra scelta sicuramente Eco Friendly è quella di Lavera Cipria Minerale in Polvere.

Collistar Cipria Compatta Effetto Seta

Collistar Cipria Compatta Effetto Seta

>> Acquista su Amazon

Bionike Defence Color Soft Touch Cipria Compatta

Bionike Defence Color Soft Touch Cipria Compatta

>> Acquista su Amazon

Clinique 6R2C-01

Clinique 6R2C-01

>> Acquista su Amazon

Shiseido Synchro Skin Invisible Silk Pressed

Shiseido Synchro Skin Invisible Silk Pressed

>> Acquista su Amazon

Tipologie di cipria

Come abbiamo visto dai prodotti sopra indicati, esistono vari tipi di cipria che differiscono tra loro per dettagli più o meno importanti. Uno tra questi è la consistenza e forma in cui la cipria viene presentata sul mercato. Ne esistono fondamentalmente due tipologie, che analizziamo ora brevemente nel dettaglio.

Trasparente compatta

Questo tipo di polvere viene pressato in dei discotechi e deve essere utilizzata con un pennello speciale da cipria e applicato successivamente sul viso. La cipria compatta non solo può essere utilizzata come ritocco finale del fondotinta liquido, ma può anche fornire piccoli e veloci ritocchi per i tuoi cosmetici nel corso della giornata. Essendo il prodotto più compatto, questo prodotto deve essere utilizzato e distribuito con cura per evitare macchie e aloni. Tra i vantaggi di questo prodotto c’è che anche la facilità di trasporto e utilizzo anche in giro.

Trasparente in polvere libera

Questa tipologia viene presentata come una polvere finissima, a differenza delle ciprie tradizionali non è pressata ma lasciata appunto “libera”. È composta solo da ingredienti naturali e non contiene silicone, talco o altri prodotti chimici che possono ostruire i pori e risultare dannosi per la nostra pelle soprattutto sul lungo periodo. Anche in questo caso il metodo di applicazione più adatto è il piumino o l’apposito pennello.

Come applicare la cipria

Applicare correttamente la cipria richiede, come per ogni aspetto del trucco, tanta esperienza e manualità, con il tempo migliorerete la vostra tecnica così da adeguarla alle vostre necessità, al vostro viso e al trucco che avete scelto. In linea di massima nell’applicazione della cipria bisogna sempre fare attenzione a non esagerare, vero è che l’effetto opacizzante è importante, ma questo non deve togliere alla pelle la sua lucentezza naturale, dunque imparate bene a dosare le dosi.

Sarà un lavoro di manualità da perfezionare con il tempo giorno dopo giorno, imparando i punti in cui il vostro viso necessità più cipria e quelli dove possiamo anche limitarla o non usarla per niente. L’importante è scegliere prodotti adatti alla propria pelle e imparare con calma i metodi corretti.

FAQ

Qual è la differenza tra cipria trasparente e cipria colorata?

Per rispondere ad alcune delle domande più frequenti, alcuni argomenti potrebbero ripresentarsi, ma è ovvio. Come ad esempio per il colore che è sia un fattore di scelta oltre che a una differenza fondamentale.

Comprendere la differenza è abbasta semplice in ambito teorico, meno quando andremo effettivamente a lavorarci. La cipria trasparente è quella classica, quella che non va ad incidere sulla palette di colori della pelle e del trucco in generale, ma si limita a svolgere il lavoro strutturale che abbiamo ampiamente spiegato in precedenza.

Una cipria colorata invece svolge un duplice lavoro: sia quello strutturale menzionato in precedenza, ma può anche svolgere quasi il compito di fondotinta. Proprio per questo è vitale che la cipria prescelta abbia un tono molto simile o comunque in sintonia con il nostro incarnato.

Esiste una cipria per pelli secche?

Certamente. Così come è vario il genere umano, così lo sono le nostre pelli, secche o grasse, ognuno di noi può trovare la propria cipria adatta alle proprie esigenze. Per una pelle secca è consigliato adottare una cipria dall’effetto illuminante che consenta di donare brillantezza a una pelle che di per sé ne ha purtroppo poca. Non utilizziamo ciprie opache o rischiamo solamente di esaltare la secchezza della pelle.

Posso applicare la cipria senza fondotinta?

Come abbiamo detto la cipria, nella sua miriade di varianti consente anche utilizzi più approfonditi del semplice effetto opacizzante che tradizionalmente le viene attribuito. Già dalla presenza di ciprie colorante possiamo intuire che la sua applicazione si sia estesa ad altri ambiti, rendendola molto più vicina agli effetti di un fondotinta e in alcuni casi anche correttore.

La cipria utilizzata come fondotinta è ormai una scelta molto diffusa soprattutto in estate, quando il caldo richiede anche al trucco di farsi più leggero un po’ come per i tessuti. La cipria consente di fornire una base al viso e al trucco, senza la pesantezza dei fondotinta liquidi, inoltre la sua natura assorbente consente di evitare la famosa lucentezza della T del viso.

Può essere applicata a pennello (formula in polvere) o spugnetta (formula compatta), ma in ogni caso va applicata prima su tutto il viso e poi su zone specifiche da sottolineare. Scegliendo una formula che assorbe il sebo, può sostituire il fondotinta liquido, in modo che il tono della pelle non abbia pori visibili.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *