Migliore piastra capelli 2021: classifica e guida all’acquisto

  • By Monica
  • Giugno 11, 2021
  • 0
  • 94 Views
piastra capelli

La piastra per capelli è un accessorio che non può certo mancare nella trousse di una donna. Permette di avere un’acconciatura sempre in ordine e pronta per ogni occasione, disciplinando i capelli e mantenendoli lisci, o mossi, a lungo. Si tratta della soluzione più veloce per non spendere ore davanti allo specchio prima di uscire di casa e ottenere lo styling curato che si desidera con il massimo della semplicità. La piastra per capelli offre così una chioma disciplinata e pronta per le sfide quotidiane da realizzare direttamente a casa, senza bisogno di messimpiega o di recarsi dal parrucchiere.

Sul mercato è disponibile un’infinita di varietà di piastre per capelli e non sempre è facile capire quale sia il prodotto più adatto alle proprie esigenze. In questa breve guida, scoprirai tutto quello che c’è da sapere su questo fondamentale accessorio di bellezza. Potrai conoscere le migliori piastre per capelli in vendita, come funzionano e come si usano per avere sempre una chioma impeccabile.

A cosa serve la piastra per capelli

La piastra per capelli è un elettrodomestico che serve per modellare i capelli a proprio piacere mediante l’uso del calore. Il capello, infatti, è costituito da una struttura che presenta un midollo dalla consistenza spugnosa che, a contatto con il calore, tende ad assumere una forma e a mantenerla per alcune ore.

I capelli possono così essere stirati, quindi resi lisci, oppure si possono creare delle onde mediante un uso specifico della piastra. Nel caso si cerchi uno styling liscio o mosso, esistono diversi tipi di piastra che variano in base alle forme e agli accessori inclusi nella confezione.

Le piastre per capelli sono molto utilizzate anche nei saloni di bellezza per ottenere un liscio perfetto o un effetto mosso in pochissimi passaggi. Le piastre utilizzate dai parrucchieri sono altamente professionali, realizzate solo con materiali di qualità e in grado di resistere a ritmi di lavoro molto intensi. Tuttavia, il tentativo delle case produttrici di elettrodomestici oggi è quello di offrire prodotti per un mercato di massa con le stesse caratteristiche delle piastre per parrucchieri, ma a prezzi più accessibili e pensate per un uso non professionale.

Se cerchi una piastra per capelli online, ti renderai conto che ne esistono davvero tantissime e che scegliere non è mai semplice.

Come scegliere la migliore piastra per capelli

Scegliere la giusta piastra per capelli è fondamentale per ottenere lo styling migliore e non danneggiare la chioma. Come non sbagliare? Ti basta considerare alcuni criteri essenziali.

Materiali

Una volta, le piastre per capelli erano vendute con piatti in metallo. Tuttavia, questo materiale tende a surriscaldarsi e a bruciare il capello.
Le moderne piastre per capelli sono realizzate in ceramica o tormalina. Questi due materiali sono gli unici che rispettano il capello evitando bruciature e spaccature delle cuticole.

Inoltre, a parte distribuire il calore uniformemente in tutta la piastra, sono i materiali che scorrono meglio sulle ciocche, per uno styling uniforme e l’abbassamento del rischio di danni. Il bello della ceramica, oltre alla protezione dai danni legati al calore, è il fatto che riesca a mantenere i capelli in forma a lungo, donando anche luminosità e brillantezza.

Alcune piastre, poi, combinano la ceramica con la tormalina o il titanio. Questi due materiali non solo hanno proprietà benefiche sui capelli, ma consentono anche all’elettrodomestico di durare più a lungo.

Rilascio di ioni

Le piastre di ultima generazione presentano anche una particolare tecnologia che è quella a ioni. Ci sono infatti alcuni elettrodomestici in grado di rilasciare minuscole particelle con carica negativa che offrono una maggiore lucentezza e morbidezza al tatto.

Come funziona la piastra a ioni? Semplicemente è dotata di uno ionizzatore che va a scomporre le molecole d’acqua presenti nel capello, eliminando l’elettricità e senza surriscaldare il capello. Il risultato è una chioma in ordine, bellissima e morbida.

Sistema di regolazione del calore

E’ bene scegliere una piastra per capelli che presenti la funzione di controllo della temperatura. Non tutti i capelli sono uguali: ci sono quelli più fini, più spessi, già rovinati o in salute. E’ quindi un’ottima idea regolare la temperatura in base alla propria chioma.
L’ideale è acquistare una piastra che presenti una temperatura minima di 80° per lo styling quotidiano e la massima di 200°, non di più, altrimenti si rischia di rovinare il capello.

Dimensioni

Ci sono piastre di dimensioni standard e altre piccolissime, da viaggio. Se ti piace avere capelli perfetti sempre, anche fuori casa, puoi optare per una piastra piccola, a prova di borsetta. Tuttavia, bisogna tenere conto che più una piastra è di dimensioni ridotte e maggiore sarà il tempo impiegato per ottenere il look che si desidera.

Extra

Oltre a considerare i materiali e la funzione di regolazione delle temperature, fondamentali per mantenere i capelli in salute, ci sono altri criteri che potrebbero spingerti ad acquistare la migliore piastra perfetta per te. Tra questi possiamo elencare:

  • la presenza di un display che indichi la temperatura della piastra e con cui regolare le funzionalità
  • la funzionalità di riscaldamento rapido che consente di ottenere una piastra pronta all’uso in pochi secondi
  • alcune piastre offrono una doppia funzionalità per stirare i capelli da umidi e da asciutti
  • alcune piastre consentono di stirare i capelli tinti in totale sicurezza rispettando al contempo la resa del colore
  • l’opzione di spegnimento automatico per le ragazze più distratte
  • la mancanza del cavo di corrente che rende la piastra più versatile
  • alcune piastre offrono la tecnologia a vapore, molto ambita dai professionisti di tutto il mondo. Si tratta di prodotti più rispettosi del capello che, combinati a pro vitaminici, consentono di ottenere uno styling impeccabile e senza danni
  • uso di sostanze nutrienti quali oli e rilascio di cheratina

Migliore piastra capelli: la classifica

Ora che abbiamo affrontato i criteri da considerare prima di acquistare una piastra, è il momento di scoprire la classifica delle migliori piastre per capelli.

KIPOZI Piastra per Capelli Professionale

KIPOZI Piastra per Capelli Professionale

Acquista su Amazon

Dal design molto glamour, 2 in 1 con forma arrotondata, questa piastra per capelli è perfetta per uno styling impeccabile. Lisci o mossi, questo elettrodomestico offre il massimo della versatilità in dimensioni ristrette.

Basta muovere e ruotare questo leggerissimo elettrodomestico per ottenere lo styling che si desidera in poco tempo e con la massima efficacia. Questa piastra di Kipozi è sottile e maneggevole, perfetta per l’uso non professionale, ma in grado di offrire la massima qualità.

La Kipozi V7 è dotata di sistema di temperatura intelligente PTC twist-heat system che garantisce una temperatura di lavoro costante e perfetta anche per i capelli più delicati. Le piastre sono realizzate in nano titanio, utilizzato quasi sempre da parrucchieri professionisti che vogliono offrire uno styling perfetto e duraturo rispettando la salute del capello.

Il calore si distribuisce uniformemente in tutto il piatto, garantendo un risultato omogeneo e professionale. E’ dotata anche di Spegnimento Automatico dopo 60 minuti di inutilizzo per garantire il massimo della sicurezza. Consuma 100-240 V ed è quindi pratica per viaggiare. La sua potenza le consente di riscaldarsi in appena trenta secondi.

Imetec Bellissima Creativity B9 300

Imetec Bellissima Creativity B9 300

Acquista su Amazon

Imetec è un’azienda leader nella produzione di elettrodomestici, in particolare quelli dedicati alla bellezza. La Bellissima Creativity B9 300 è un prodotto versatile e sorprendente, tra i più venduti in Italia.

Con un prezzo davvero invitante, si può acquistare un prodotto professionale e in grado di dare risultati impeccabili. La piastra dona capelli lisci o mossi in una sola passata e rispetta il capello dalla cute fino alle punte. I piatti in ceramica mantengono i capelli sani e luminosi, mentre il calore li modella per renderli pronti per ogni occasione. Sono inoltre rivestiti con tecnologia silk effect che distribuisce uniformemente il calore su tutta la lunghezza della piastra.

Le piastre sono oscillanti e si adattano automaticamente alla ciocca per un risultato ottimale fin dalla prima passata. La Bellissima Creativity B9 300 è dotata di sistema di regolazione elettronica della temperatura da 150°C a 230°C con cinque livelli diversi in base alle esigenze dell’utente.

Remington Keratin Protect S8598

Remington Keratin Protect S8598

Acquista su Amazon

Con soli 0.57 Chilogrammi di peso, la Remington Keratin Protect S8598 è una piccola piastra ma con un grande potenziale. I piatti sono lunghi 10 cm e presentano un’innovativa tecnologia con sensore intuitivo di protezione dal calore brevettato. In pratica, è la piastra stessa a rilevare il livello di idratazione del capello otto volte al secondo, proteggendolo dai danni e dalle rotture fino a tre volte di più.

Possiede un display digitale per personalizzare l’uso dell’elettrodomestico e scegliere tra 5 temperature da 160° a 230°C. Il riscaldamento avviene rapidamente, in soli 15 secondi, per passare allo styling immediatamente. E’ dotata anche di spegnimento automatico dopo 60 secondi di inutilizzo.

Imetec Bellissima B26 100

Imetec Bellissima B26 100

Acquista su Amazon

Anche Bellissima B26 100 fa parte di questa speciale classifica dedicata alle migliori piastre per capelli, una piastra extra large per i capelli più difficili da domare. Il rivestimento dei piatti è in ceramica Gloss & Shine per la distribuzione uniforme del calore e per una maggior protezione dei capelli durante la piega. I piatti, inoltre, sono mobili e basculanti per adattarsi alla ciocca durante l’azione di stiratura. Il risultato è una chioma in ordine e luminosa già dalla prima passata.

La piastra è inoltre dotata di Thermo control system con 4 livelli di temperatura diversi che partono da da 160° C a 230° C. Un’altra tecnologia incorporata è quella del Quick heating system, ovvero del riscaldamento rapido.

Ghd Gold

Ghd Gold

Acquista su Amazon

Con soli 0.38 Chilogrammi, la piastra per capelli professionale ghd Gold offre il massimo della qualità in un elettrodomestico versatile. Ciò che si nota da subito è la presenza della tecnologia Dual-zone, con ben due sensori termici per un controllo della temperatura ottimale in base al tipo di capello.

I piatti sono lisci, sagomati e basculanti in modo da adattarsi perfettamente a ogni ciocca e modellarla con delicatezza. La piastra si spegne dopo 30 minuti di non utilizzo e assicura il riscaldamento in appena 25 secondi.

Remington Sleek & Curl

Remington Sleek & Curl

Acquista su Amazon

Con dimensioni considerevoli che velocizzano lo styling, la Remington Sleek & Curl è dotata di piatti rivestiti in ceramica, lunghi 10 cm, per offrire il massimo della qualità e del rispetto per il capello.

Il display digitale consente la regolazione della temperatura da 150° a 230°C e l’elettrodomestico è subito pronto all’uso dopo soli 15 secondi. Lo spegnimento avviene in automatico dopo un minuto di inutilizzo. Questa piastra è perfetta per uno styling liscio o mosso, che dura a lungo e sa stupire chiunque.

Imetec Bellissima My Pro Steam B28 100

Imetec Bellissima My Pro Steam B28 100

Acquista su Amazon

Di grandioso questa piastra ha la tecnologia a vapore, molto utilizzata anche dai professionisti. Il risultato è un liscio assoluto senza gonfiore ed effetto crespo. La tecnologia funziona grazie al serbatoio d’acqua posto tra le piastre che produce vapore, il quale fuoriesce dai piccoli fori che si attivano ogni volta che esse vengono chiuse.

Le piastre sono rivestite in ceramica per proteggere i capelli dal calore, mentre i livelli di temperatura sono ben 3: 170°C- 200°C- 230°C, perfette per adattarsi a qualsiasi tipo di chioma.

FURIDEN Piastra per Capelli

FURIDEN Piastra per Capelli

Acquista su Amazon

La piastra per capelli Furiden pesa soli 0.71 kg le sue piastre sono prodotte in titanio. E’ facilissima da usare, pensata per chi non ha dimestichezza con l’hair styling. Ha ben 20 livelli di calore che si adattano a qualsiasi chioma.

Il titanio contente di far scivolare meglio i capelli per un risultato più omogeneo e una lisciatura che avviene in pochi secondi. La piastra si scalda in 10 secondi e le sue piastre fluttuanti consentono a ogni capello di essere domato.

Ghd Original IV styler

Ghd Original IV styler

Acquista su Amazon

La piastra per capelli professionale ghd Original IV styler offre due piatti rivestiti in ceramica di alta qualità per styling perfetti e sicuri. La tecnologia ceramic heat technology consente di modellare i capelli con delicatezza e senza danni. Il fusto arrotondato e le lamelle basculanti scivolano facilmente tra i capelli per un risultato impeccabile e veloce. Si scalda in soli 30 secondi e si spegne dopo mezz’ora di inutilizzo. La temperatura è standard a 185°, perfetta per la maggior parte delle chiome.

L’Oréal Professionnel Paris SteamPod 3.0

L'Oreal Professionnel Paris SteamPod 3.0

Acquista su Amazon

La SteamPod 3.0 è una piastra per capelli professionale a vapore, frutto di un brand leader nella cosmetica, con design 2 in 1 che consente di creare un liscio perfetto ma anche onde da capogiro.

Pesa poco ed è ultra maneggevole. Le piastre sono rivestite in ceramica per limitare al minimo i danni provocati dal calore. Usarla è semplicissima: basta inserire l’acqua demineralizzata nell’apposito serbatoio, scegliere la temperatura adatta ai propri capelli e far scorrere ogni ciocca tra i due piatti.

Rowenta SF6220 Liss&Curl Ultimate Shine

Rowenta SF6220 Liss&Curl Ultimate Shine

Acquista su Amazon

La Liss&Curl Ultimate Shine offre una tecnologia 2 in 1 per un liscio perfetto o per ricci che durano a lungo. Pesa solo 0.39 kg ed è perfetta per viaggiare. Si riscalda in appena un minuto e il suo controllo della temperatura, attraverso il comodo display LED, da 130 °C a 230 °C consente risultati rapidi prestando attenzione al rispetto del capello.

BaByliss ST395E Pro Steam

BaByliss ST395E Pro Steam

Acquista su Amazon

La piastra BaByliss ST395E Pro Steam offre un effetto lisciante ottimale mantenendo in salute il capello. La temperatura è regolabile attraverso lo schermo LED a 5 livelli tra i 170° e i 230°. I piatti sono in titanio per un rispetto massimo di ogni chioma. E’ presente anche uno ionizzatore per mantenere i capelli bellissimi e luminosi dopo ogni utilizzo. I piatti sono anche arricchiti con un pettine districante retrattile che scioglie i nodi e garantisce uno styling più omogeneo.

Quali sono i vantaggi di una piastra per capelli?

Una piastra per capelli ha il vantaggio di offrire un’acconciatura impeccabile in poco tempo e senza difficoltà. Basta inserire le ciocche tra le due piastre e lasciare che scorrano fino alle punte. Se, inoltre, la piastra è arricchita con gli ioni, i capelli non solo risulteranno lisci e ordinati, ma anche belli e luminosi. Se si utilizza una piastra per arricciare i capelli, invece, le ciocche potranno essere modellate con onde naturali o attraverso elastici ricci.

Come usare la piastra per capelli

Nonostante si tratti di un elettrodomestico semplice da usare e le piastre moderne siano sempre più sicure, è comunque bene prestare molta attenzione a come le si utilizza per non rovinare i propri capelli. Ecco quindi le istruzioni per usare al meglio una piastra per capelli:

  • pettina bene i tuoi capelli su tutte le lunghezze in modo da eliminare eventuali nodi
  • la piastra non richiede per forza i capelli appena lavati, ma è comunque bene non usarla se la propria chioma è eccessivamente sporca o coperta di gel e lacca. Questo perché il calore potrebbe bruciare questo tipo di prodotto e rovinare i capelli
  • alcune piastre moderne, come quelle agli ioni, consentono di lisciare i capelli umidi. Tuttavia, è bene usare la piastra quando i capelli sono asciutti, in quanto da bagnati potrebbero surriscaldarsi e rovinarsi
  • prima di passare la piastra, usa un termoprotettore per limitare i danni del calore
  • regola la temperatura in base alla corposità dei tuoi capelli. Se sono particolarmente sottili, mantieni il calore a livelli minimi
  • attendi che la piastra si riscaldi
  • quando è calda, passa ciocca per ciocca nella piastra, partendo dalle radici e passando i capelli lentamente nella piastra fino alle punte
  • raggiunte le punte, puoi dare lo styling che desideri, girando la piastra verso l’alto e creando un’onda.

Dopo ogni utilizzo, la piastra va fatta raffreddare e pulita con acqua e una piccola quantità di alcool.

Quanto consuma una piastra per capelli

Quando si sceglie la migliore piastra per capelli bisogna prestare attenzione anche ai relativi consumi. Le piastre liscianti e gli arricciacapelli consumano solitamente tra i 35 ai 65 W. Bisogna tenere in considerazione che, invece, un asciugacapelli tradizionale arriva anche a 2000 o, addirittura, a 2300 W. Il consumo di corrente varia comunque in base al modello e alla temperatura che si decide di mantenere durante lo styling. Si tratta di piccoli elettrodomestici che non richiedono grandi performance di corrente e sono quindi perfetti per viaggiare.

Chi ha inventato la piastra per capelli

La piastra dei capelli ha una storia antica che risale addirittura all’antico Egitto, quando venivano usati pezzi di ferro caldi per modellare i capelli delle donne aristocratiche. La prima versione della piastra arricciacapelli risale al 1800, quando Erica Fieldman utilizzò delle bacchette riscaldate per creare delle onde tra le ciocche.

Nel secolo scorso, Simon Monroe brevettò un utensile composto da sette denti metallici che pettinavano i capelli e li modellavano se preventivamente riscaldati. Questo fu il prototipo della piastra per capelli moderna.

Nel 1909, poi, Isaac K. Shero eliminò i denti del pettine e li sostituì con due piatti in metallo. Le piastre per capelli come le conosciamo oggi arrivarono però intorno agli anni ‘20, quando andava di moda arricciare alcune ciocche di capelli. La vera esplosione del commercio di piastre avvenne poi dopo gli anni ‘60, quando i materiali divennero sempre più innovativi e sicuri per i capelli.

FAQ

Posso usare la piastra senza lavarmi i capelli?

La risposta è affermativa. Uno dei vantaggi della piastra per capelli è infatti quello di poter essere usata al momento necessario.
Tuttavia, è bene notare che i residui di lacca, gel, sporcizia e smog potrebbero aumentare il rischio di danni al capello, in quanto, a contatto con il calore, potrebbero surriscaldarsi e rovinare la chioma. Il dispositivo, inoltre, viene di molto rallentato da questi residui sui capelli e il risultato che si ottiene non è uniforme.

Quindi, è bene usare la piastra sui capelli puliti o comunque liberi da residui di prodotti e sporcizia. Assolutamente è da evitare invece l’uso del dispositivo dopo aver utilizzato uno shampoo secco, in quanto i piatti della piastra potrebbero faticare a scivolare lungo il capello e a surriscaldarlo in diversi punti.

La piastra per capelli fa male?

La piastra per capelli è un elettrodomestico che va usato con attenzione perché il rischio di rovinare i capelli c’è in ogni caso.
Tuttavia, grazie ai moderni dispositivi e ai termoprotettori, oggi è possibile limitare i danni al minimo. Per evitare di rovinare i capelli è sempre bene seguire le istruzioni per utilizzare la piastra al meglio, regolare la temperatura in modo che sia consona al proprio capello, usare un termoprotettore, evitare di tenere a lungo la ciocca tra le due piastre e non usarla tutti i giorni.

Inoltre, per evitare danni ai capelli, è bene scegliere una piastra di qualità, con materiali eccellenti e funzionalità personalizzabili.

Che piastre usano i parrucchieri?

Dovendo prendersi cura dei capelli dei clienti, i professionisti utilizzano delle piastre per capelli di altissima qualità. Questi elettrodomestici devono essere resistenti, lavorare per molte ore al giorno ed evitare il surriscaldamento.

Sempre più i parrucchieri professionisti scelgono piastre in ceramica e tormalina per via dei numerosi vantaggi che offrono in termini di sicurezza e usabilità. I risultati, infatti, devono essere rapidi e garantire il massimo della qualità. Quindi, non solo i parrucchieri scelgono delle piastre di dimensioni considerevoli per abbattere i tempi, ma anche con delle funzionalità aggiuntive per offrire ai clienti uno styling perfetto.

Ormai quasi tutti scelgono piastre con ioni negativi in grado di dare lucentezza e un aspetto più salutare ai capelli. Non solo: lo ionizzatore consente di disciplinare qualsiasi tipo di capello e rendere così il lavoro del parrucchiere infinitamente più semplice.

La forma delle piastre per parrucchiere, inoltre, consente una migliore maneggevolezza e quindi versatilità per facilitare al massimo il compito del professionista. Si scaldano in fretta senza surriscaldarsi, sono completamente regolabili e prodotte con materiali di ottima qualità. Insomma, presentano tutte le caratteristiche che rendono una piastra un prodotto professionale!

Qual è la dimensione ideale per una piastra per capelli?

La dimensione ideale per una piastra per capelli dipende dalle esigenze di ogni utente. Bisogna considerare che più la piastra è piccola e più tempo ci vorrà per ottenere lo styling desiderato. Tuttavia, le piastre di dimensioni ridotte consumano anche meno corrente e sono l’ideale per chi viaggia.

Chi ha i capelli corti e cerca una piastra che offra il massimo della portabilità può acquistare un elettrodomestico di piccole dimensioni, scelta sconsigliata per chi, invece, ha i capelli ricci e corposi o molto lunghi. I tempi di utilizzo di una piastra piccola, in questi casi, si dilaterebbero molto.

In conclusione, le piastre per capelli standard hanno solitamente dimensioni di di circa 2 o 2,5 cm. Sono molto maneggevoli, ma non molto adatte per viaggiare. Importanti sono poi le dimensioni, o anche la presenza, del cavo. Questo deve essere lungo abbastanza perché la piastra sia versatile al massimo. Esistono anche piastre wireless, perfette per chi vuole acconciare i capelli più comodamente.

Posso usare la piastra per capelli tutti i giorni?

Le moderne piastre per capelli sono realizzate in ceramica e tormalina per consentire una migliore performance dell’elettrodomestico, ma anche la protezione del capello. L’uso quotidiano della piastra, se essa è di alta qualità, non danneggia i capelli, ma bisogna regolare la temperatura al minimo e utilizzarla solo per piccoli ritocchi.

Questo vale soprattutto per chi ha i capelli già rovinati o deboli. L’uso della piastra, in questo caso, deve essere limitato al massimo a una volta a settimana e sempre seguendo le istruzioni necessarie.

Fondamentale è poi l’uso del termoprotettore che consente di infondere calore sul capello senza danneggiarne la struttura.

Come capire se una piastra per capelli è di buona qualità?

Una piastra per capelli di ottima qualità presenta delle caratteristiche ricorrenti:

  • preferisce la ceramica e tormalina all’alluminio, in grado di proteggere meglio i capelli dal calore
  • la temperatura si può regolare e non va oltre i 200°
  • i piatti devono essere lunghi 10 cm circa, per accogliere anche le ciocche più voluminose, e larghi 2 cm o 2,5 cm
  • l’impugnatura deve essere ergonomica per semplificare la stiratura
  • la piastra dovrebbe offrire anche delle funzionalità extra per migliorare la performance e la sicurezza, come lo spegnimento automatico o la tecnologia per capelli colorati.

Quanto durano i capelli piastrati?

La durata dei capelli piastrati varia in base a diversi fattori, come struttura del capello, attenzione che si presta allo styling, tasso di umidità e molto altro. In condizioni ottimali, i capelli piastrati possono anche durare tutta una giornata. Tuttavia, non appena si poggia la testa sul cuscino, i capelli purtroppo perdono la forma e bisogna intervenire nuovamente per tornare a essere impeccabili.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *