Migliore spazzola rotante 2021: classifica e guida all’acquisto

spazzola rotante

A metà fra una piastra e un phon, la spazzola rotante per capelli è l’accessorio perfetto per chi ricerca, anche a casa, la piega perfetta, lucida e anti-crespo del parrucchiere. Senza per questo stressare troppo i capelli, magari già indeboliti da un uso intensivo del ferro o da decolorazioni.

Se vuoi acquistare una spazzola rotante con lo sconto unisciti al nostro canale Telegram e segui le offerte.

Grazie alla speciale tecnologia ad aria calda, potrai invece acconciare le tue onde direttamente da casa e senza rischiare di rovinare ulteriormente le punte più fragili. Dai un’occhiata alla nostra classifica e guida all’acquisto per scoprire la migliore spazzola rotante per i tuoi capelli fra quelle in commercio.

Cos’è la spazzola rotante

La spazzola rotante è dotata di un’impugnatura contenente il motore e i tasti di regolazione del calore e di una testina cilindrica. Questa parte è dotata di setole e di piccoli fori dai quali fuoriesce aria calda, distribuita uniformemente dal movimento rotatorio. Il risultato? Un’acconciatura professionale ottenuta col solo gesto di fissare le ciocche alla spazzola, che provvederà a fare il resto.

Grazie a questo accessorio rotante puoi quindi lavorare direttamente sul capello umido (non bagnato!) e ottenere una messa in piega mossa, ondulata, con morbidi boccoli o riccioli definiti. Il diverso look può essere ottenuto cambiando semplicemente le testine, solitamente in dotazione, della spazzola. Una piega morbida e lucida come quella del parrucchiere, ma direttamente da casa.

Come scegliere la migliore spazzola rotante

Esistono diversi tipi di spazzole rotanti per capelli, che si distinguono principalmente per la forma della testina (spesso intercambiabili), per il senso di rotazione e per la potenza. Partiamo da qui.

Potenza

I Watt della spazzola rotante ne indicano la potenza del getto di aria calda. Questo determina tanto il risultato della piega, più o meno definito, quanto l’azione sulla tua chioma. Se hai i capelli particolarmente fini o fragili, meglio optare per una spazzola sui 700 Watt. In alternativa, puoi acquistarne una che raggiunga anche i 1000 Watt.

La potenza e la qualità del motore sono una caratteristica importante anche tenendo in considerazione l’utilizzo che intendi farne: se più o meno intensivo. Se hai i capelli fini potresti inoltre preferire una spazzola con funzione a ionizzazione, che protegge la tua chioma dall’umidità senza “aggredirla” troppo, grazie all’azione degli ioni negativi.

Al crescere della potenza aumenta anche la capacità della spazzola di asciugare i capelli. Funzione che, spesso, è facilitata dalla presenza di un “concentratore”: una bocchetta ovale che concentra il getto d’aria calda e ionizzata.

Ad ogni modo, non pensare a questa spazzola come a un sostituto del phon. La sua capacità di rimuovere il crespo, lucidare il capello e mantenere un buon volume delle radici ti permette invece di “saltare” lo step dell’asciugatura. Potrai così partire con la piega direttamente dalla chioma umida.

Materiali

Per quanto riguarda i materiali, le migliori spazzole rotanti sono rivestite da uno strato capace di distribuire uniformemente il calore e di mantenere costante la temperatura. Le migliori in questo senso sono quelle in ceramica, ma ne troverai anche altre con rivestimento in tormalina (con un naturale effetto ionizzatore) o in titanio.

Testine

La caratteristica principale delle spazzole rotanti riguarda però le testine. Alcune spazzole, ad esempio, sono dotate di doppio senso di rotazione: un plus per indirizzare comodamente le tue onde verso l’esterno da entrambi i lati. In generale, distinguiamo due macro-categorie: le spazzole rotanti fisse e quelle mobili.

Nel primo caso, sarai tu stessa ad attorcigliare la ciocca attorno alla testina della spazzola. Questo ti garantisce un maggiore controllo ma richiede anche una manualità più pratica. Le spazzole rotanti con testina mobile invece “arrotolano” le ciocche in autonomia. Questi modelli solitamente presentano anche un buon set di testine (compreso o da acquistare a parte) per styling e forme diverse.

In questo senso, con un solo manico puoi, semplicemente cambiando la “testa” della spazzola, ottenere una piega mossa, liscia, riccia oppure ondulata. Naturalmente, maggiore sarà il numero di testine presenti, maggiore la versatilità della spazzola rotante.

Migliore spazzola rotante: la classifica

La nostra selezione delle migliori spazzole rotanti in commercio ti offre uno spaccato sull’ampia scelta disponibile. Ti proponiamo qui i principali modelli, specificando la presenza di testine, accessori o funzioni come la ionizzazione e il controllo del calore.

Imetec Bellissima Revolution BHS4 100

Imetec Bellissima Revolution BHS4 100

Acquista su Amazon

Tecnologia a ioni e rivestimento in ceramica rendono questi strumenti una garanzia per la salute dei tuoi capelli. La spazzola rotante è dotata di due testine, entrambe automatiche per una messa in piega a prova di principiante. La prima è dal diametro più largo (50 mm) e permette uno styling più morbido, la seconda, più piccola (40 mm), per onde meglio definite.

Altro pro: il doppio senso di rotazione delle due testine, così da realizzare onde e boccoli seguendo i versi di entrambi i lati. Il diffusore è regolabile anche con getto d’aria fredda, per lucidare il capello e fissare la piega.

Questa tecnologia è inoltre adatta anche alle mancine! Potenza del motore: 1000 W.

Imetec Bellissima Revolution BHS1 100

Imetec Bellissima Revolution BHS1 100

Acquista su Amazon

Questo prodotto si trova esattamente a metà strada fra una piastra e una spazzola. La piastra rotante Imetec è ottimale per ottenere una piega liscia e morbida, ma può essere utilizzata anche per creare delle onde. Basta impostare il verso della doppia rotazione e inserire la ciocca nella piastra.

La testina rotante provvederà alla messa in piega, aiutata dal pettinino con morbide setole in silicone che impedisce la formazione di nodi. Alta protezione del capello, garantito dal rivestimento in Gloss Ceramic e dalla possibilità di regolare manualmente la temperatura (fino a un massimo di 210°).

Un consiglio: agisce meglio sul capello asciutto.

Braun Satin Hair 1 AS110

Braun Satin Hair 1 AS110

Acquista su Amazon

Un modello di spazzola rotante ideale per capelli corti. Il motore leggero e la testina dalle dimensioni ristrette (diametro di 18 cm) la rendono pratica e maneggevole anche per i tagli più scalati, permettendoti il pieno controllo di ricci, piccoli boccoli, ciuffi e frange.

È regolabile in due livelli di temperatura, con aria calda e intermedia. Quindi, adattabile anche ai capelli più fragili. L’avvolgimento della testina replica esattamente quello della spazzola del parrucchiere, ma con un unico gesto per rendere l’acconciatura accessibile anche alle meno esperte.

Anche in questo caso meglio utilizzarla sui capelli poco umidi, dato il basso voltaggio (200 Watt).

Babyliss AS200E Spazzola ionica rotante

Babyliss AS200E

Acquista su Amazon

Un manico, 4 testine. Questa spazzola rotante per capelli promette di soddisfare le esigenze di tutte le chiome. Il sensore digitale riconosce automaticamente la testina inserita, regolando di conseguenza il motore (ben 1000 Watt di potenza).

La testina rotante è dotata di doppio verso di rotazione e ha un diametro di 50 cm per le onde più grandi. Gli altri accessori sono una testina cilindrica fissa e più piccola (20 cm), un concentratore che indirizza il getto d’aria calda (in sostituzione del phon sui capelli umidi) e un pettinino lisciante/volumizzante.

Il tutto, con due funzioni utilissime: la ionizzazione per scongiurare l’effetto crespo e la funzione aria fredda per fissare la piega. Regolabile in due diversi livelli di temperatura.

Rowenta CF9540 Brush Activ Premium Care

Rowenta CF9540 Brush Activ Premium Care

Acquista su Amazon

1000 Watt di potenza per questa spazzola rotante disponibile in tre colori: rosa, bianco e alluminio. Incluse due testine cilindriche in ceramica (dal diametro di 40 mm e di 50 mm), entrambe con morbide setole naturali. Temperatura regolabile in 3 livelli, con tanto di funzione aria fredda per fissare la messa in piega.

Perfetta per acconciature voluminose e per disciplinare in morbide onde anche i capelli più ricci o crespi. Questo, anche grazie a un doppio sistema di generazione di ioni, che ne produce fino a 40 volte in più rispetto ai modelli tradizionali del brand.

Anche in questo caso, la rotazione può essere impostata grazie ai tasti in entrambi i versi, rendendo facile l’acconciatura di entrambi i lati della testa.

Remington Keratin Protect AS8810 Spazzola Rotante ad Aria

Remington Keratin Protect AS8810

Acquista su Amazon

In questo caso, la chicca sta nel rivestimento delle testine rotanti, in ceramica infusa di cheratina e olio di mandorle. Il risultato non può che essere una piega lucida e morbida, regolabile in base alle due diverse dimensioni delle testine: 40 mm e setole morbide per capelli più fini e 50 mm con setole miste, per capelli robusti e piega ondulata.

La temperatura/velocità del getto è regolabile in tre modalità, compresa la funzione ad aria fredda. Fra gli accessori, incluso anche un root booster, un pettinino per massimizzare anche il volume dell’attaccatura dei capelli. La rotazione è regolabile in senso orario e antiorario.

Pratica e maneggevole anche grazie al cavo di alimentazione girevole di ben 3 metri.

BaByliss AS530E

BaByliss AS530E

Acquista su Amazon

Motore a 700 Watt di potenza e un fitto sistema di morbide setole di cinghiale garantiscono un ottimo risultato, con pochi gesti scorrevoli.

Questa spazzola rotante è perfetta per creare una piega naturale ma ordinata e lasciare i capelli lucidi e davvero districati. Anche in questo caso, è possibile regolare il senso della rotazione nei due versi (oppure utilizzarla senza rotazione, sfruttandone solo il getto d’aria calda). Puoi inoltre selezionarne anche la temperatura, più alta o più bassa, in base allo spessore del capello.

Con un po’ di pratica, un ottimo alleato sia per lo styling mosso che per una piega liscia.

BaByliss AS500E Spazzola Rotante con Digital Sensor

BaByliss AS500E

Acquista su Amazon

Un prodotto estremamente completo, dotato di 4 testine. Due cilindriche rotanti in entrambi i sensi (50 mm e 40 mm), che permettono rispettivamente di acconciare le chiome più lunghe e le ciocche più fini come frange o tagli scalati.

Una testina con dentini per ottenere una piega liscia dalle punte mosse. Una spazzola in 3D dotata all’esterno di 27 setole in silicone e all’interno di 40 pettini districanti e 44 punte lisciante. Tutti gli accessori sono in ceramica per una distribuzione ottimale del calore, garantita anche dalla particolare disposizione progressiva dei fori.

Inoltre, con questa spazzola la regolazione della temperatura, impostabile su due livelli, è automatica grazie a un sensore digitale che ne mantiene costante il calore. Presenti anche la funzione ionizzante e quella per l’aria fredda.

Babyliss 2736E Spazzola Rotante ad Aria Calda Multiaccessoriata

Babyliss 2736E

Acquista su Amazon

Spazzola rotante per capelli multiaccessoriata. La prima testina è fissa e ha 20 mm di diametro per la frangia, il ciuffo, le punte e il volume della radice. La seconda è da 50 mm per il corpo della chioma, con doppio senso di rotazione e rivestimento in ceramica. Entrambe sono dotate di morbide setole di cinghiale.

Comprese nell’acquisto anche una testina lisciante con denti in ceramica riscaldati per un effetto liscio e lucido e un concentratore per pre-asciugare i capelli prima della piega. Il tutto, con aria ionizzata della temperatura regolabile in due livelli. Motore resistente da 1000 Watt e cavo girevole per maggiore praticità.

Come usare la spazzola rotante

Molte donne sono preoccupate dal fatto che la spazzola rotante possa rovinare i capelli. Scegliendo un prodotto di qualità e utilizzandolo seguendo le indicazioni, la tua chioma non corre invece rischio.

La tecnologia permette a queste spazzole di ridurre al minimo l’aggressività nei confronti del capello. In alcuni casi, permettendoti di impostare la temperatura del calore. In altri, mitigando gli effetti dell’aria calda con la ionizzazione o la distribuzione del calore attraverso la superficie in ceramica.

Come detto, tieni poi presente che se hai dei capelli fini è meglio acquistare una spazzola con potenza ridotta e utilizzare dei prodotti termoprotettori prima di procedere con l’acconciatura. Un altro suggerimento sempre valido è quello di utilizzare la spazzola sui capelli umidi, e non bagnati. Questo strumento non nasce infatti per sostituire del tutto il phon. Lasciandoli asciugare dal grosso dell’umidità in un panno (o se possibile all’aria) potrai però procedere direttamente alla messa in piega, saltando quindi lo step più aggressivo del phon.

Regola la dimensione delle testine in base al tuo capello. Se hai un taglio corto, scalato o con ciuffo o frangia ti sarà più comodo utilizzare una spazzola con diametro ridotto (20 mm). Questo accessorio ti permette inoltre di volumizzare anche le radici del capello. Viceversa, una testina dal diametro più ampio serve per gestire una chioma più lunga e creare onde morbide a prova di crespo. Nel dubbio, meglio quindi preferire una spazzola con doppia testina, che sappia accompagnarti attraverso diversi tagli e diverse acconciature.

Un ultimo consiglio sull’utilizzo di questa spazzola con testina cilindrica riguarda il senso e il verso della rotazione. Il senso (orario e antiorario) ti permette di “gestire” più armonicamente le onde. Per il massimo del volume e dare più luce al tuo viso, segui un movimento che vada dall’interno verso l’esterno. Per quanto riguarda il verso, suggerimento è di tenere il manico rivolto verso il basso, così da facilitare il rilascio delle ciocche facendo semplicemente scorrere la spazzola.

Benefici di usare la spazzola rotante per capelli

Il primo beneficio di avere una spazzola rotante per capelli è la praticità. Innanzitutto, nel trasporto. Per chi viaggia molto può essere scomodo portare con sé tutto il kit da acconciatura: phon, piastra, ferro, spazzola rotonda e così via. Con la spazzola rotante hai tutto questo in un solo accessorio, pratico da portare ovunque con sé! Considera anche il risparmio di tempo che otterrai nell’utilizzare un unico strumento di asciugatura e messa in piega.

Poi c’è, naturalmente, il risparmio economico. Niente più piega dal parrucchiere: con un po’ di manualità imparerai subito a utilizzare la spazzola rotante per acconciare i tuoi capelli esattamente secondo il tuo gusto… o il tuo mood! Consideralo come un investimento per ridurre le visite al tuo parrucchiere di fiducia solo in caso di taglio o colore. Il movimento rotatorio che replica quello della spazzola tirata dal parrucchiere conferirà al capello anche l’effetto lucido e anti-crespo che tanto ricerchiamo nelle pieghe dei saloni professionali.

In tal senso, la spazzola rotante è un’ottima alternativa non solo per chi aspira a un mosso ben costruito, ma anche per chi ama il capello liscio ma voluminoso e non dall’effetto “piatto” della piastra. Sfatiamo anche il mito che la spazzola rotante per capelli sia dannosa. Se la tua routine consiste nell’asciugatura con il phon e, in seguito, anche con la piastra o il ferro per i boccoli, considera che “incorpando” le due azioni in una sola dimezzerai la quantità e il tempo di contatto con il calore.

Differenze tra spazzole rotanti e arricciacapelli

Attenzione a non confondere una spazzola rotante e un arricciacapelli! Nel primo caso, come abbiamo visto, lo scopo è quello di simulare il gesto professionale dei parrucchieri che tirano le ciocche con la spazzola rotonda e con il phon. Questo permette di ottenere un’ampia gamma di risultati, a seconda della dimensione della testina, dello spessore delle ciocche prese e del tipo di spazzola utilizzato. Inoltre, come abbiamo visto, molti modelli ti permettono di realizzare anche una piega liscia ma voluminosa oppure, più semplicemente, di eliminare il crespo mantenendo la forma naturale della propria chioma.

Nel caso dell’arricciacapelli invece, la ciocca viene “assorbita” all’interno della testina, per poi fuoriuscirne perfettamente ondulata. Il risultato è quindi altrettanto soddisfacente ma, nel complesso, meno versatile. L’effetto di questo strumento è quello di ottenere onde o ricci “perfetti”, senza possibilità di variare nella piega. La scelta fra i due dipende quindi dall’utilizzo che intendi farne.

Monica

Benvenuti a tutti sul mio blog! Mi chiamo Monica e nella vita gestisco un salone di bellezza. Oltre a svolgere il mio lavoro ordinario, mi piace condividere con voi alcuni consigli di reale utilità per aiutarvi ad acquistare i prodotti giusti su misura per le vostre esigenze.

Vedi tutti i post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *